• Italiano

Tradizione e Modernità. L'attività di Giancarlo Raddi delle Ruote all'Opificio delle Pietre Dure di Firenze

30/05/2022

Firenze, Opificio delle Pietre Dure, Salone Polivalente, via degli Alfani, 78

Raddi

Il 6 giugno 2022 dalle 16:00 alle 18:00 si terrà presso la Sala Polivalente dell'OPD in via Alfani 78, l'iniziativa in memoria di Giancarlo Raddi delle Ruote

TRADIZIONE E MODERNITA'
L'attività di Giancarlo Raddi delle Ruote all'Opificio delle Pietre Dure di Firenze

Giancarlo Raddi delle Ruote è stato un esperto restauratore e ha operato all’interno dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze per più di cinquanta anni.
Ha iniziato il suo percorso specialistico di apprendimento da adolescente alla fine degli anni Cinquanta del secolo scorso e ha concluso la sua carriera agli inizi del nuovo millennio continuando a collaborare con l’Opificio anche negli anni successivi al pensionamento.
Nella sua eccezionale e, particolarmente longeva, vita professionale ha curato importanti restauri in Italia e all’estero su mosaici, opere in commesso in pietre dure, intarsio lapideo e scagliola.
Profondo conoscitore della tecnica del commesso in pietre dure può essere considerato l’erede degli artefici operanti all’interno della Manifattura granducale fondata da Ferdinando I de’ Medici del 1588.
Straordinario è stato anche il suo impegno presso la Scuola di Alta Formazione nell’ambito della quale ha formato e instradato generazioni di restauratori.

Programma:

Presentazione dell’iniziativa
Marco Ciatti

In ricordo di un amico e maestro
Annamaria Giusti

Cinquanta anni in Opificio
Anna Patera

La trasmissione dei saperi
Clarice Innocenti

Un maestro generoso
Presentazione del video curato dagli allievi della Scuola di Alta Formazione dell’Opificio

Dedica di una targa ricordo
Laura Speranza

Documenti da scaricare