• Italiano

The Paper project - Accademia delle arti del disegno

30/09/2019

Accademiaartidisegno

Motivazione del progetto e principale obiettivo:
Obiettivo del progetto è offrire a 12 giovani curatori e conservatori un percorso formativo full immersion di circa due settimane, con base a Firenze presso l’Accademia delle Arti del Disegno e visite, workshop e laboratori (in lingua inglese e italiana) per conoscere e studiare da vicino le raccolte del Museo della Fondazione Horne, della Biblioteca Marucelliana, dell’Opificio delle Pietre Dure, della raccolta del Castello Sforzesco di Milano e dei Musei Civici di Verona.
L’Accademia delle Arti del Disegno, fondata da Giorgio Vasari, Cosimo I de Medici e Vincenzo Borghini nel 1563 opera in Firenze nel solco di quanto progettato e voluto dai suoi fondatori: progettare il presente, studiare il passato attraverso le testimonianze scritte e grafiche dei maestri e trasmettere alle nuove generazioni questo patrimonio di idee e di opere. Michelangelo Buonarroti fu il primo ad essere eletto Accademico con il titolo di “padre di tutte le arti” e con il suo nome e la sua eredità, si è confrontato tutto il percorso successivo dell’Accademia che dal 1784 ha dato vita ad una scuola che oggi ha il nome di Accademia di Belle Arti di Firenze e che ha sede in via Ricasoli 66 a Firenze e che ha proseguito la sua attività di ricerca, di conservazione e di studio nell’Istituto che oggi ha sede in Via Orsammichele n. 4 e che ospita al suo interno le vestigia di oltre quattro secoli di Storia.
Il goal del progetto è far sì che i partecipanti abbiano l’opportunità di compiere un’esperienza completa full-time in merito alle problematiche tecniche e scientifiche, all’analisi e alla ricerca storico artistica e archivistica, alla conservazione ed esposizione dei disegni antichi italiani e siano in grado di intraprendere iniziative autonome di ricerca, acquisizione, conservazione, valorizzazione.

Requisiti per i partecipanti:
Il progetto è rivolto soprattutto a giovani curatori e conservatori, ovvero giovani
specialisti della conservazione e restauro che abbiano già un'esperienza di lavoro accertata e dimostrabile nel campo specifico delle opere d'arte cartacee (disegni e stampe) e svolgano attività in musei, collezioni e gallerie, oppure abbiano lavorato a contratto nella preparazione di mostre o allestimenti in modo continuativo da almeno 3 anni.

Requisiti accademici:
Laurea/master/PhDinStoriadell'arteeunaspecializzazionecomprovatadiricercae
produzione scientifica nell’ambito delle arti grafiche (disegni e stampe) di altre aree
geografiche (Francia, Paesi Bassi,NordEuropa, Spagna, Germania,Est Europa)dal XVI
al XIX secolo e una certa familiarità con la lingua italiana (letta e parlata) sono titoli
preferenziali


Come fare la domanda:
Le domande dovranno contenere una breve lettera d’interesse, il cv con tre referenti e una
lettera di raccomandazione da parte di uno dei mallevadori che dovrà essere
spedita direttamente entro la data di scadenza 30 ottobre 2019 al seguente indirizzo:
alessandra.baronivannucci@gmail.com e thepaperproject@aadfi.it

Il risultato delle selezioni sarà reso noto entro il 30 novembre 2019 sul sito istituzionale dell’Accademiadelle Arti del Disegno
(www.aadfi.it)

Finanziatori del progetto
The Getty Foundation

Termine per la presentazione delle domande
30 ottobre 2019

Project team
Direttore del progetto,prof. Alessandra Baroni
Mentore per la conservazione,dott.sa Letizia Montalbano(Opificio delle Pietre Dure)
Assistente del progetto,dott. Enrico Sartoni


Accademia delle Arti del Disegno, Via Orsanmichele 4, 50123 Firenze, tel. 055 219642

Documenti da scaricare