• Italiano

Intagli

Col termine di glittica si intende riferirsi sia agli intagli in pietre dure che ai cammei. Per l’intaglio di coppe, vasi, rilievi, si ricercavano pietre diafane e trasparenti fino al più puro cristallo di rocca.

In questo materiale è ricavata una coppa, che attesta il livello di grande raffinatezza e perfezione di alcuni artisti milanesi, fra cui i Sarachi, i Caroni, i Gaffurri, da cui la lavorazione fu introdotta nel XVI secolo nelle botteghe fiorentine.

Il cammeo sfrutta invece le stratificazioni delle pietre per diversificare cromaticamente i diversi piani del rilievo. Una variazione sul tema, diffusa soprattutto nel XVII secolo fu il rilievo musivo, ottenuto aassemblando parti intagliate in pietre di colore diverso.